venerdì 30 aprile 2010

Le malattie professionali e Violino - Tendiniti, Infiammi, Dolori articolari - Parte 1

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Portugal Japan



LE MALATTIE PROFESSIONALI DEL VIOLINO
E' sempre più comune, sia nei professionisti che nei giovani violinisti studenti, la comparsa di dolori e fastidi fisici  legati all' intenso studio o alla pratica  del suonare il violino. I problemi fisici legati al violino possono essere molteplici e di diversa serietà e gravità; comunque nessuno  di loro può e deve essere preso sotto gamba, ma curato e affrontato per tempo debito, onde evitare serie ripercussioni sulla carriera e il futuro. Cominciamo col dire che di per se, l' atto di suonare il violino, non può essere considerato del tutto "naturale" per l' anatomia umana; di conseguenza lo studio della tecnica e delle corrette posture, può essere paragonato ad un metodo"artificiale" (scentemente studiato) per rendere naturali questi  movimenti e consentirci di poter avere una certa agilità senza logorare il nostro corpo. Di conseguenza possiamo dire che la stragrande maggioranza delle malattie professionali legate al violino derivano da una cattiva (o non abbastanza corretta) impostazione, dalla ripetizione ostinata e continua  di movimenti stressanti (come la pratica intensa e poco corretta delle decime, per esempio). I fastidi più  comuni per i violinisti possono essere: tendinopatie, gomito del tennista, tunnel carpale, infiammo dei muscoli e tendine flessoria della mano e del polso,spalla, dolori e irrigidimenti muscolari alle cervicali e alla schiena. Certamente a destare più preoccupazione tra queste malattie vi è la tendinite, in tutte le sue forme (gomito del tennista, tendinopatia flessoria, ecc). Questa sindrome da stress dei tendini, causa l' infiammo degli stessi, provocando un dolore acuto e crescente nel tempo. Ha carattere e tendenza alla cronicizzazione se sottovalutata. Le tendiniti possono essere diffuse al gomito, lungo tutto l' avambraccio, il braccio, la spalla, polso e dita. Ai primi stadi le tendiniti si presentano con semplici fastidi e formicolii o sensazione di stress, poca reattività ( infiammo della guaina dentro a quale scorre il  tendine) ; sino ad arrivare al dolore (più o meno acuto), e in casi estremi alla rottura  del tendine. Il danneggiamento del tendine provoca una cicatrizzazione dello stesso (per evitare la rottura)  tale difesa  rende la fibra meno elastica e reattiva. Un altra preoccupante patologia è il tunnel carpale, che consiste nell' infiammo di una guaina  che ricopre e contiene tendini e vene all' interno del polso. Il restringimento di questa guaina  provoca prima l' addormentamento frequente di alcune dita (mignolo e anulare) poi nella fase successiva dolore al polso e al palmo della mano. Il tunnel carpale può avere anche origine congenita, quindi indipendente dalla pratica musicale. Tale problema può essere definitiamente risolto solo tramite un delicato intervento. Fondamentale sarà la diagnosi esatta del problema, infatti non di rado alcune  semplici tendiniti vengono erroneamente scambiate per tunnel carpale. Inoltre vi sono alcune persone che sono più soggette di altre all' infiammo dei tendini. Alcune tendinopatie  negli adolescenti sono riconducibili alla fase di sviluppo e all' età; infatti  nel periodo dell' adolescenza vi è una rapida crescita ossea che porta ad un "tiraggio" molto repentino di queste      fibre muscolari.
Vai alla Parte 2

P.s
Sul Forum di Violinistinet è stata aperta una discussione
sull' argomento! dì la tua! 



Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us


5 commenti:

  1. interessante, ma non dimentichiamoci di Kato Havas, che da 50 anni insegna come eliminare e prevenire tutti questi problemi usando i movimenti corretti proprio mentre si suona. Auguri

    RispondiElimina
  2. davvero interessante!

    RispondiElimina
  3. Già, ho avuto il gomito del tennista per alcuni mesi....
    è davvero fastidioso!!

    RispondiElimina
  4. Ho provato il rolfing ed ho avuto risultati eccezionali.
    Lo consiglio a tutti.
    D.

    RispondiElimina
  5. Io sono due mesi che ho un dolore lancinante alla spalla sinistra, scapola e collo (sempre parte sinistra). A parte le serate faccio due ore violino al giorno, quindi non è che mi carico troppo. Qualcuno conosce dei rimedi? Grazie! ;)

    RispondiElimina