sabato 1 maggio 2010

Tendinite da violino e malattie professionali I Rimedi - Parte 2

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Japan

Primo e fondamentale ingrediente per una perfetta guarigione dalla tendinite è sicuramente il riposo. Sarà fondamentale (proporzionalmente al livello di tendinite raggiunto) un adeguato periodo di riposo, atto a dare tempo all' organismo di poter già da solo cominciare la sua fase di guarigione; è sconsigliabile bloccare con fasciature strette l' articolazione malata, in quanto l' immobilità e la mancanza di esercizio del tendine allunga la degenza. Vi sono comunque molti rimedi (farmacologici e non) per velocizzare il processo di guarigione; alcuni consistono nelle cure ospedaliere quali  Ionioforesi, Ultrasuoni e nell' assunzione di antinfiammatori specifici ( ma che hanno tutti i collaterali dei normali farmaci antinfiammatori). Discreto aiuto possono dare creme e preparati come Il "Voltaren".  Fondamentale è certamente l' assunzione di integratori che stimolino la riparazione spontanea di tendini e cartillagini come ad esempio l' assunzione di pillole di "Cartillagine di squalo" e di altri integratori come il "Polase"  (Magnesio e Potassio) e vitaminici vari. Altri rimedi naturali possono essere: massaggi, impacchi  d' argilla, bagni sulfurei e olio di Arnica. In ogni caso per evitare il ritorno della tendinite suonando il violino è importante capire e rimuovere le impostazioni errate sostituendole con quelle più corrette e naturali per la nostra anatomia. Non di rado una tendinite che affligge l' avambraccio o il polso ha origine dalla tenuta del violino; infatti la contrattura (prolungata e inconsapevole) dei muscoli del collo si può riperquotere a cascata su braccia, avambracci e polsi, generando una tensione a catena che scarica solo superficialmente i suoi effetti su un infiammo del  tendine; in tal caso bisognerà innanzitutto  "sbloccare" il collo per poi lasciar guarire i tendini; altro fattore che può contribuire a questo blocco del collo è l' umidità. Un rimedio fondamentale in questo caso (ma utile per tutti i casi) è la pratica della disciplina cinese denominata "Tai Chi Quan"; la  base del Kung Fu, è una disciplina posturale e di controllo del corpo che ci consente di annullare le tensioni muscolari causate da cattiva postura; nello specifico vi sono alcuni esercizi per il collo che consistono nel disegnare dei "cerchi" con il collo stesso. La pratica quotidiana di tali antichi esercizi, uniti ad una consapevole ricerca quotidiana della giusta postura corporea, può  guarire e risolvere definitivamente molte, (se non tutte ) le forme di tendinite, riallineando l' equilibrio muscolare e osseo del nostro corpo. In ogni caso vi sono diversi esercizi di riscaldamento e stretching dei tendini. Sarà cosa utile tenere sempre  ben riscaldati i tendini prima di suonare il violino, ed evitare qualsiasi movimento eccessivo, che provoca l'aggravarsi  del dolore. Vi sono diversi centri ospedalieri in italia e in Europa he sono specializzati alla cura di malattie professionali dei musicisti. Uno di questi è a Firenze ma ve ne sono diversi in Francia e Germania.

Vai alla Parte 1.

P.s
Sul Forum di Violinistinet è stata aperta una discussione
sull' argomento! dì la tua!


P.s
Sapevi che su ViolinistiNet puoi pubblicare i tuoi Annunci Gratis per Corsi, Master, Lezioni Private e Offerte di Lavoro? Clicca Qui .
Puoi pubblicare dunque tutti gli annunci del tipo " cercasi violinista " a patto che si tratti di vere e concrete offerte di lavoro. La pagina si chiama  " cerco offro lezioni ".
Pubblica il tuo Annuncio Gratis!






Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us




Nessun commento:

Posta un commento