mercoledì 8 settembre 2010

Violammore - La Liuteria Meridionale

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us Portugal Japan
La rassegna Violammore nata e diretta da Ciro Caliendo sin dal 1999 intende sottoporre alla pubblica attenzione l'enorme valore storico musicale costituito dalla tradizione della liuteria napoletana e più in generale meridionale. Si tratta di un fenomeno apprezzatissimo dal mercato degli strumenti musicali antiquariali ma quasi per nulla indagato e storicizzato.
In tale contesto durante la prima edizione, oltre ai concerti, ebbe luogo il  I Convegno Nazionale sulla liuteria storica del Mezzogiorno. L’attenzione sugli strumenti e sui costruttori è però solo una parte di un più ampio discorso sulla musica intesa non solo e non tanto come arte ma anche come scienza, come linguaggio, come espressione dei sentimenti più alti e nobili, come passione civile. Violammore è una parola che racchiude più significati. Viole erano in antico tutti gli strumenti ad arco suonati sia all'omero che alla gamba. La viola d'amore, affascinante applicazione di scienze fisico-acustiche rimanda ai significati metaforici e poetici più profondi dei fenomeni di eco e di risonanza.

Ammore è un termine che nelle lingue parlate del Mezzogiorno, quasi onomatopeicamente, descrive passione ma anche forza, determinazione. Dunque si vorrebbe proporre una riflessione su quegli strani personaggi che furono i liutai meridionali e sui loro strumenti musicali per mezzo dei quali continuano a farsi udire. Ma liberandoci di quel feticismo che pure aleggia in certi ambienti liutologici abbiamo dato vita ad una serie di concerti perché il motivo della nostra ricerca e la forza che la anima, é l'amore per la musica.

Alla rassegna, giunta all’VIII edizione e che speriamo possa avere seguito, hanno partecipato tra gli altri Salvatore Accardo, Massimo Paris, Laura Gorna, Gabriele Pieranunzi, Myriam Dal Don, Ruggero Lagana' Francesco Fiore, Michelangelo Massa, Piero Massa, Luca Fanfoni Duccio Beluffi Il Quartetto Savinio , i Quattuor Terpycordes.


p.s
Visitate il nostro DATABASE dei LIUTAI ITALIANI!
Ora è attivo anche il Forum di ViolinistiNet
Il Forum del Violino


Nessun commento:

Posta un commento