giovedì 19 gennaio 2012

Silvia Chiesa - La violoncellista per la “Prima” italiana del concerto di Gil Shohat



La violoncellista presenta per la prima volta al pubblico italiano il brano del celebre compositore israeliano. Doppio appuntamento il 26 e il 28 gennaio al Teatro Dal Verme con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali

Sarà Silvia Chiesa a presentare in prima esecuzione italiana il Concerto per violoncello di Gil Shohat. L’appuntamento è per giovedì 26 e sabato 28 gennaio al Teatro Dal Verme di Milano, nella stagione dei Pomeriggi Musicali. L’Orchestra, che eseguirà poi musiche di Ravel e Mendelssohn, sarà diretta da Giampaolo Bisanti (per i dettagli: http://ipomeriggi.it/event.php?id=1042).
Da sempre interprete sensibile del repertorio contemporaneo, Silvia Chiesa affronta per la prima volta la musica del compositore israeliano, considerato uno degli autori di punta del panorama internazionale. Nel frattempo i suoi due ultimi cd – dedicati ai Concerti di Nino Rota (Sony) e alle Sonate per violoncello e pianoforte di Brahms e Schubert (Decca) – stanno ottenendo numerose recensioni positive su importanti testate, tra cui Sole 24 ore, D-Repubblica, L’Espresso, Venerdì di Repubblica, Amadeus, American Record Guide, Classic Voice, Giornale della Musica, Suonare News, Cdclassico.com, Radio 3 Suite e Radio Svizzera Italiana. 

 
Milanese di nascita e bolognese per scelta, Silvia Chiesa è la più conosciuta violoncellista italiana sulla scena internazionale. Dopo gli studi con Filippini,  Brunello e Janigro, ha intrapreso una brillante carriera solistica  e si esibisce regolarmente in Francia (dove di recente la tv France 3 le ha dedicato una puntata dell’ambito programma Toute la musique qu' ils aiment), ma anche in Inghilterra, Cina, Usa, Russia e Israele. Ha eseguito in prima italiana musiche di Nicola Campogrande, Aldo Clementi, Michele Dall'Ongaro, Peter Maxwell Davies, Giovanni Sollima, e per lei hanno scritto compositori come Azio Corghi e Matteo D’Amico. Violoncellista  del Trio Italiano dal 1997 al 2002, continua a dedicarsi alla musica da camera: in duo con il pianista Maurizio Baglini – suo partner anche nella vita – e con interpreti come Mario Brunello, Bruno Canino, Raina Kabaivanska, Andrea Lucchesini e Shlomo Mintz. Nel 2011 è uscito per Sony il suo CD con i due Concerti  di Nino Rota – in occasione del centenario della nascita – insieme con l’Orchestra Rai di Torino diretta da Corrado Rovaris. Il 2 ottobre 2011, in duo con Baglini, ha inaugurato la stagione dei Concerti del Quirinale in diretta su Radio3. Negli stessi giorni è uscito il cd, in duo con Baglini,  con le Sonate per violoncello e pianoforte di Brahms e l’“Arpeggione” di Schubert per l’etichetta Decca. L’11 novembre insieme con Giovanni Sollima e Massimo Macrì è stata protagonista della Festa del Violoncello, concerto speciale dell’Orchestra Nazionale della Rai all’Auditorium Toscanini di Torino. Suona un violoncello Giovanni Grancino del 1697. www.silviachiesa.com  http://www.facebook.com/profile.php?id=100000279431330&ref=ts


Nessun commento:

Posta un commento