martedì 24 gennaio 2012

Tre Appuntamenti con l' Accademia filarmonica Romana

 Questa settimana l'Accademia Filarmonica di Roma propone tre appuntamenti da non perdere, tra musica e parole. Si parte giovedi', al Teatro Olimpico, con la violinista statunitense Sarah Chang, ospite per la prima volta della Filarmonica: assieme al pianoforte del talentuoso Andrew von Oeyen, la Chang eseguira' una versione di "West Side Story" di Leonard Bernstein nella trascrizione per violino e pianoforte di David Newan. A seguire due sonate: la n.3 op.108 di Johannes Brahms e la Sonata per violino e pianoforte di Ce'sar Franck. Venerdi' 27, invece, alle ore 21 alla Sala Casella, in occasione della Giornata della memoria, tre grandi artisti, l'attore Fabrizio Gifuni, la cantante Monica Bacelli e la pianista Luisa Prayer, porteranno in scena "Gli indifferenti. Parole e musiche da un Ventennio", in anteprima assoluta: mettendo insieme materiali dell'epoca quali articoli di giornale, diari privati e musiche, i tre artisti spazieranno da Gobetti a Montanelli, da Toscanini a Mascagni, passando per Strauss, Pizzetti, Gadda e Calamandrei, interrogandosi sulle parole scritte e la musica suonata durante il Ventennio. La serata sara' trasmessa da Rai Radio Tre. Infine, domenica 29, sempre in sala Casella, alle ore 11, ci sara' un ricordo di Luisa Panni Pavolini, sostenitrice e Vicepresidente della Filarmonica, scomparsa lo scorso anno, con una "Schubertiade": un concerto nel nome di Schubert con un omaggio pianistico a lei dedicato da Roman Vlad Ottanta e al quale parteciperanno il soprano Elizabeth Norberg-Schulz, la pianista Silvia Cappellini e il Quartetto Bernini.

Nessun commento:

Posta un commento